Posts Tagged ‘Vieni via con me’

h1

La nuova campagna valori di Fini 2009-2010 a Vieni via con me

15 novembre 2010, lunedì


Nazionalismo, patria, senso sello stato, etica pubblica, stato senza clientele, legge uguale per tutti, magistrati antimafia, chi sbaglia paga, chi fa il proprio dovere verrà premiato, contro il malcustume della classe dirigente, l’uguaglianza dei cittadini garantita dal punto di partenza e merito: questi sono i valori della destra in cui si è riconosciuto Fini nella trasmissione Vieni via con me del 15 novembre 2010.

Sì, avete capito bene, lo storico segretario del partito delle clientele e delle corporazioni, che tutto perseguono tranne l’uguaglianza del punto di partenza dei cittadini, il fido leccaculo per sedici anni di un tycoon mafioso ridicolo che ha portato l’economia e il senso dello Stato sotto zero, l’evasione e l’abuso edilizio ai massimi, che ha umiliato tutte le istituzioni e ha foraggiato la compravendita dei posti in parlamento, che ha piegato lo Stato a suo vantaggio in ogni modo e lo ha fatto sfacciatamente ricattando e cercando di comprare personalità a qualsiasi livello.

Se ancora non aveste compreso, tutto questo Berlusconi lo deve proprio a Fini, sempre attento a difendere quei valori fra sé e sé, pronto a rilanciarli in diretta televisiva un giorno.
Fini che, per quei valori, nel corso degli anni si è scelto come alleati un onestuomo come Berlusconi e Bossi, un signore volgare che da anni si pulisce il culo con il tricolore e che non si riconosce nella stessa patria del nostro tanto Gianfranco amico.
Buona coscienza a tutti.

di marco gattafoni